DSC02208

Il nostro viaggio di beneficenza del 2020 a supporto del fondo di Mutuo soccorso del comune di Bergamo dedicato ai famigliari delle vittime di covid-19.

Come ben sapete Bergamo fu una delle città più duramente colpite dalla prima ondata di pandemia nel 2020. Durante quei mesi surreali chiusi in casa maturammo l’idea di fare qualcosa di concreto per la nostra città.

Nacque così il TouR4ForBergamo e di conseguenza anche TOURBOLENTO, ciò che era un progetto rinchiuso nella nostra testa prese vita.

Partimmo con il patrocinio del comune di Bergamo che si incaricò di avvisare le città scelte per il tour del nostro passaggio. Purtroppo su quattordici città solamente tre ci diedero l’opportunità di parlare del nostro progetto benefico.

Levanto, Castagneto Carducci, Civita di Bagnoregio, Paestum, Tropea le tappe lungo la costa tirrenica. Successivamente Matera, Polignano, Termoli, Pesaro, Perugia, Rimini e Peschiera furono le tappe percorse in soli diciassette giorni.

Non raccoglievamo denaro in prima persona, consegnavamo e distribuivamo dei volantini contenenti l’iban comunale in modo da essere il più trasparenti possibile.

Durante il tour abbiamo raccontato e parlato con molte persone della situazione assurda che si verificò nella nostra città ma purtroppo terminammo il viaggio con la sensazione che finché certe cose non le vivi sulla tua pelle non puoi capirle.

Tornammo a casa consci di averci messo il cuore e tutti noi stessi per questo nobile progetto. Da quell’estate in poi Tourbolento diventò più di un semplice stile di viaggio.